fbpx

Un nome che si lega immediatamente al mondo Torres. Sarà l’ ex portiere rossoblù Pippo Zani il nuovo allenatore della formazione Juniores per la stagione 2017/2018.

Oggi pomeriggio al Vanni Sanna il neo tecnico ha incontrato i ragazzi 1998-2001 per una seduta di allenamento a cui ha assistito anche il tecnico della prima squadra, Ivan Cirinà.

Un gradito ritorno per Zani che, per otto stagioni, ha vestito la maglia sassarese: “Siamo felicissimi di avere con noi uno sportivo che per tanti anni ha legato il suo nome alla Torres- commenta il presidente Sechi- e con il quale ho sempre mantenuto un profondo rapporto di amicizia sin dai suoi anni in rossoblù. Siamo certi che i nostri ragazzi avranno la migliore guida per crescere e, soprattutto, per dare loro lo spirito giusto per affrontare le sfide della prossima stagione sportiva”.

L’allenatore 42enne di Sarnico è cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta squadra con la quale ha esordito in serie A (Atalanta-Padova 3-0, nel 1995/96), giocando poi a Leffe (C2) e Cantalupo (D). Nel 1998 arriva a Sassari, in C2, per poi giocare sette campionati di C1 con la Torres. Dopo un campionato di serie D con il Tempio (2006/07), ritorna alla Torres (C2), ma a metà stagione va a difendere la porta dell’Alghero in serie D. Con i giallorossi gioca fino 2010 dopo aver riportato la squadra in C2.
Nel 2010-2011 è in Promozione con il La Palma Alghero vincendo il campionato e venendo così promosso di diritto in Eccellenza. Dal 2011 al 2013 é con l’Alghero 1945 in Eccellenza, anni durante i quali svolge anche il doppio ruolo di allenatore/giocatore. Nel 2014 si trasferisce al Taloro Gavoi dove rimane per tre anni, prima come giocatore aglio ordini di mister Cirinà e, negli ultimi due, anni anche come allenatore . Nella scorsa stagione, per motivi lavorativi, ha deciso di avvicinarsi a casa e ha guidato in panchina il Thiesi in prima categoria. È stata questa anche la sua ultima stagione anche da giocatore.